• Home
  • Blog
  • News
  • Laurent ha aiutato nonna Rosita a capire la Blockchain
Laurent ha aiutato nonna Rosita a capire la Blockchain

Laurent ha aiutato nonna Rosita a capire la Blockchain

Community Contest per andare con il Team di MasterZ a www.blockworldtour.com , uno dei maggiori eventi Blockchain di questo periodo, ci saranno importanti partner Blockchain, DeFi e Corporate che usano applicano la tecnologia Blockchain nel proprio modello di business.

Nonna Rosita è sempre stata importante per me. Quando ero bambino passavo sempre molto tempo a casa sua, siccome i miei genitori erano sempre molto impegnati per lavoro. Mi ha sempre spiegato di tutto, da come andare in bicicletta senza rotelle a come rimboccare le maniche della camicia. Direi che è arrivato il momento di sdebitarmi, siccome per una persona anziana può essere difficile capire la tecnologia.

Rosita è una nonna semplice, ma molto molto diffidente e smemorata, che passa gran parte del suo pomeriggio al bar a giocare a briscola con le sue 5 più strette amiche. C’è un solo problema: lei e le sue amiche percepiscono la pensione in momenti diversi, circa a 10 giorni l’una dall’altra, motivo per cui spesso si ritrovano a doversi prestare i soldi per poter comprare caffè e limoncelli al bar. Come detto prima, Rosita è molto diffidente, pertanto usa un foglietto per tener traccia dei soldi che presta e che si fa prestare, siccome due tra le sue amiche, Carmela e Consuela, sono persone piuttosto furbe, e provano quasi sempre a restituire meno soldi alle amiche o a farseli restituire più volte giocando sulla scarsa memoria del gruppetto un po’ datato.

Ben conoscendo queste dinamiche, vado a casa di nonna Rosita per proporre una soluzione smart che possa finalmente permettere al gruppo di amiche di fidarsi l’una dell’altra senza utilizzare quei noiosi post-it per segnare i movimenti di denaro:

Io: Ciao Nonna! Come stai?

Nonna Rosita: Ciao Laurent, tutto bene! A parte per Consuela che oggi ha tentato di farsi restituire per la seconda volta i soldi del caffè, ma io son furba… avevo tutto segnato sul mio blocchetto, non come facciano le altre a fidarsi di loro!

Io: capisco… senti nonna non credi che utilizzare un post-it condiviso, da lasciare al bar, di cui ciascuna di voi può detenere una copia, potrebbe essere a vantaggio di tutto il gruppo? Almeno segnate tutti i movimenti, ed ogni 10 giorni vi potete sistemare! Le regole sarebbero molto semplici:

• Chiunque, del vostro gruppo, può scrivere i movimenti effettuati

• Ogni 10 giorni, le partecipanti restituiscono e ricevono soldi stando a ciò che è scritto sul foglio

• Nessuna di voi, può spendere più soldi di quanti ne può restituire

• Tutte devono risolvere un cruciverba per poter proporre e scrivere transazioni, ed ovviamente almeno 4 di voi devono essere d’accordo su di esse. Chi risolve per prima il cruciverba può scriverla.

Nonna Rosita: quel che dici è una fesseria! Carmela e Consuela potrebbero, senza farsi vedere, modificare o scrivere tutti i movimenti che vogliono!

Io: per questo motivo è necessario che ognuna di voi, al momento della scrittura, applichi una firma a supporto del movimento riportato sul foglietto.

Nonna Rosita: sussiste un altro problema… Carmela è molto brava a falsificare le firme, lo faceva anche a scuola per firmare le note al posto dei suoi genitori!!

Io: hai ragione, per questo motivo è necessario che oltre alla vostra firma, ognuna di voi debba applicare un timbro univoco: è importante che lo conserviate per bene e non lo perdiate. In questo modo, ogni volta che firmi una frase da te scritta, si saprà che sei stata proprio tu, e non Carmela, a scriverla! Che ne pensi?

Nonna Rosita: beh così torna… però come posso evitare che qualcuna prenda a prestito più soldi di quelli che effettivamente può restituire?

Io: beh, per esempio basta che controlliate che ogni volta che Consuela prende a prestito dei soldi, la somma dei prestiti precedenti più quello corrente non superino il totale dei crediti che vanta nei vostri confronti! Tanto il foglietto è liberamente consultabile da tutto il gruppo, e ognuna di voi può fotocopiarlo e tenere una copia con sé.

Nonna Rosita: c’è ancora un problema, se Consuela o Carmela segnano prestiti inesistenti, firmano e timbrano, come posso essere sicura che quella transazione non sia avvenuta? Io dimentico molto facilmente le cose…

Io: questo è il motivo per cui ogni qualvolta segnate un movimento, tutte devono essere d’accordo con quel movimento. Potete introdurre una sfida ogni volta che segnate una transazione, un cruciverba per esempio. Chiunque risolva per primo il cruciverba, è incaricato di proporre il movimento di denaro da scrivere sul foglietto, e se almeno 4 di voi sono d’accordo, questo viene scritto. Dato che dovete ogni volta interrompere la partita di Briscola, le altre nonne saranno disincentivate dal proporre transazioni che in realtà non sono mai avvenute. Poi considerando che le due furbe del gruppo sono la minoranza, non c’è pericolo che il foglietto non sia veritiero.

Nonna Rosita: magnifico! Questa si che è una soluzione, vado subito a…

Io: no, aspetta nonna! Tutto questo era per farti capire una cosa, una nuova tecnologia, che ti permette di fare questo senza bisogno di foglietti, cruciverba e timbri… si chiama blockchain. Sostituisci il vostro gruppo con dei computer, che chiamiamo nodi, sostituisci le vostre firme e timbri con delle chiavi, ovvero chiavi pubbliche e private rispettivamente. I vostri nomi saranno sostituiti con dei codici per preservare la vostra privacy, e i soldi che movimentate con delle criptovalute. Il tipo di sfida invece, nel vostro caso un cruciverba, dipende dalla blockchain in questione: per semplicità, considera un problema matematico che richiede molto lavoro per poter essere svolto. Capisci che in questo modo, chiunque può mobilitare fondi senza bisogno di avere fiducia negli altri partecipanti, in modo trasparente e veloce. Che ne pensi?

Nonna Rosita: ah si l’avevo già sentita, senti mi sei piaciuto, ho sentito che c’è una conferenza proprio su quell’affare lì, li vuoi due biglietti?

Io: <3

Community Contest promosso da www.masterzblockchain.com e www.blockworldtour.com

Apply now for MasterZ

    * required

    For business inquires and other requests contact:
     hello@masterzblockchain.com 
    MasterZ Logo

    AIO Blockchain Lab SRL
    Registered office: Strada della Repubblica, 97, 43121 Parma (Italy)
    Operational headquarters: Le Village by Crédit Agricole, Str. Giordano Cavestro, 3, 43121 Parma (Italy)
    CF: 02939320343

    © All rights reserved. MasterZ is a brand of AIO Blockchain Lab.